School Firenze: il nostro contributo per una nuova idea di Europa Sociale

Una nuova idea di Europa Sociale è fondamentale per rilanciare la proposta programmatica del Partito Democratico e rispondere ai populismi in Europa: è intorno a questo obiettivo abbiamo voluto caratterizzare la Summer School EuDem, svolta in collaborazione con il PD Firenze venerdì 25 e sabato 26 agosto.

La splendida cornice rinascimentale di Villa Salviati, sede dell’Istituto Universitario Europeo, ha fatto da sfondo all’apertura della School, grazie all’opportunità di visitare gli archivi ufficiali dell’Unione Europea accompagnati dall’Ambasciatore Grassi, segretario generale dell’Istituto, e da Marco Piantini, consigliere del Presidente del Consiglio Gentiloni per le politiche europee.

Presso la Festa de l’Unità di Firenze al Parco delle Cascine abbiamo tenuto i nostri dibattiti principali, a farci compagnia come relatori, tra gli altri, sono intervenuti nella due-giorni ospiti quali Simona Bonafé, Marina Sereni, Nicola Danti, Andrea De Maria, Luigi Marattin, Luigi Berlinguer. Grazie al partenariato stretto con il Gruppo PSE del Comitato delle Regioni, nei seminari tematici della giornata di sabato 26 abbiamo anche avuto l’opportunità di confrontarci con circa trenta ospiti stranieri della SPD e del Labour Party (tra loro militanti ed eletti di base) sui rispettivi modelli di welfare e sulle proposte di innovazione sociale.

Con le riflessioni tenute nel corso della School – che sintetizzeremo quanto prima in un e-book – abbiamo voluto offrire un contributo alla prossima conferenza programmatica del PD, appuntamento che seguiremo inviando spunti non solo su alcune singole policies di cui ci siamo occupati nelle nostre iniziative – green economy, digitale, integrazione, welfare – ma soprattutto dando una visione europea dei contenuti che caratterizzeranno la campagna. Ringraziamo in questo senso Giovanni Lattanzi – già membro del direttivo EuDem e nuovo responsabile welfare del PD – per l’ampia disponibilità di collaborazione verso la conferenza programmatica.

Nel corso della School si è anche svolta l’assemblea generale dell’associazione EuDem, che ha confermato Francesco Cerasani come presidente ed eletto il nuovo consiglio direttivo e il comitato scientifico.

Un ringraziamento aggiuntivo – molto sentito – va naturalmente a tutti coloro che hanno permesso la realizzazione della School e ai partecipanti, in particolare ai diversi gruppi e associazioni giovanili e federalisti che hanno animato la bella due-giorni a Firenze.

Adesso al lavoro sulla preparazione della conferenza programmatica e su tutte le prossime iniziative territoriali di formazione, a breve anche l’annuncio di una School autunnale a Bruxelles!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *