Sistemi europei di gestione dei rifiuti urbani

Il 9 febbraio 2018, alle ore 16:30 presso il Circolo della sampa di Avellino, l’associazione EuDem presenta un convegno dal titolo “Sistemi europei di gestione dei rifiuti urbani”; l’associazione ha l’ambizione con i suoi ospiti di affrontare il tema dell’economia circolare.

“È necessario uscire dalla logica dell’emergenza e affrontare il tema nell’ottica delle risorse e dei vantaggi economici se  si immagina un sistema diverso di produzione , diffusione e consumi, fondato non tanto e non solo sul bene, in quanto tale, ma sul servizio”, spiega Giovanni Bove, del direttivo di EuDem.

Il paragone con le esperienze virtuose in Italia ed in Europa farà comprendere come questo servizio debba essere efficace ed efficiente, se vuole essere compatibile con i livelli di sostenibilità ambientale ed economica, nonché espressione di un nuovo modo di immaginare il mondo ed il suo rapporto con gli individui.

La macchina dell’economia mondiale di tipo lineare, soprattutto durante la lunghissima crisi economica, ha mostrato con evidenza i suoi punti di debolezza, e la incapacità di rispondere alle nuove sfide fondate su un diverso modo di intendere anche la produzione di ricchezza e il prodotto interno lordo.

Di tutto questo e di molto altro parleranno i relatori : Giovanni De Feo, dell’Università di Salerno che sulla materia, con il suo Greenopoli, ha creato una vera e propria rivoluzione culturale; Alberto Grosso, responsabile Catasto rifiuti Arpac, che affronterà la questione del ciclo dei rifiuti urbani in Campania;  Mario Perrotta, a cui sarà affidato il compito di spiegare come funziona il sistema nella città capoluogo alla luce, del tanto contestato nuovo metodo di raccolta e smaltimento rifiuti; Stefano Sorvino, Commissario Regionale Arpac, che dall’alto delle proprie esperienze proverà a far capire qual è la situazione ambientale in Regione;  le conclusioni ed i nodi politici e la sintesi sul grande lavoro fatto in Regione negli ultimi anni alla competenza saranno affidate a Fulvio Bonavitacola, Vice presidente Regione Campania ed Assessore all’Ambiente.

A Giovanni Bove e Maria Rusolo di EuDem il compito di raccontare in che modo la politica può essere punto di partenza della buona attività amministrativa in un Paese che aspira ad essere Europeo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *