“Empower citizens for the future of Europe”

 di Francesco Corti,  direttivo EuDem

L’Italia si appresta alle elezioni e l’Unione Europea fa da sfondo ad un dibattito che vede i rapporti con Bruxelles al centro di critiche che provengono da tutto l’arco dei partiti. Quale Europa vogliamo è stato anche il tema che il Partito Democratico ha messo al centro dell’evento sugli Stati Uniti d’Europa, a Milano sabato 20 gennaio. Un’Europa dei cittadini e dell’educazione, della cultura e della cittadinanza, un’Europa democratica e sociale, attenta agli ultimi e progressista. Europeizzare il dibattito politico del Partito Democratico è il motivo e l’obiettivo principale dell’associazione EuDem, che da due anni è nata con questo ambizioso scopo. Per fare questo, è importante essere consapevoli delle innumerevoli reti di associazioni di cittadini che credono nell’Europa.

Per queste ragioni, abbiamo partecipato con entusiasmo, giovedì 18 gennaio, alla riunione di preparazione di uno European networking meeting, nell’ambito dell’iniziativa Empower “citizens for the future of Europe”, promossa dal Movimento Europeo Italia. L’idea alla base dell’incontro era quella di fare rete tra associazioni che, in diversi, ambiti si fanno promotrici e sostenitrici dei valori europei, e di un’Europa Unita in grado di agire efficacemente. EuDem ha presentato ai partecipanti le attività che, a partire dalla nostra fondazione nel 2016, abbiamo messo in campo, dalle scuole di formazione alle riunioni ed incontri in Italia e all’estero.

A termine del giro di presentazioni, dal quale è emerso un sostanziale accordo di visioni e intenti tra tutti i partecipanti, è stato discusso di un evento che, insieme, si vuole organizzare intorno all’inizio di maggio, con una struttura del programma in grado di mettere a confronto i partecipanti appartenenti alle organizzazioni con le istituzioni europee e le organizzazioni più storiche a favore dell’integrazione europea. L’obiettivo dell’incontro di maggio è quello di arrivare anche ad una dichiarazione comune sul tema della cittadinanza attiva nel quadro del percorso di scelte relative al futuro dell’Unione Europea, così come delineato anche dal Libro Bianco della Commissione Europea del 1 marzo 2017.

Le elezioni del Parlamento Europeo del 2019, che vedranno anche il rinnovo della Commissione Europea, sono ormai vicine. È importante che il nostro partito si faccia protagonista di proposte ambiziose e coraggiose in Europa. Per questo è fondamentale che ascolti le proposte e idee che provengono dalle associazioni europeiste. EuDem ha accolto pertanto positivamente la proposta di organizzare questo incontro di maggio, nel quale sarà possibile scambiarsi le idee da mettere in campo per l’Europa che vogliamo.

Hanno partecipato all’evento: AEDE, Alleanza Sviluppo Sostenibile, Cambiamo Rotta all’Europa, Diem 25,  En Marche Italia, European Student Network, Forza Europa, Comitato Ventotene, Movimento Federalista Europeo, Pulse of Europe, Soul of Europe, Stand Up for Euorope, The ROME Manifesto e Vox/VOLT Europe.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *