DIREZIONE EUROPA, Le sfide dell’integrazione europea per le classi dirigenti progressiste

A Bruxelles il 9 e 10 dicembre due giorni di confronto promossi dalle associazioni EuDem e Laboratorio Democratico in collaborazione con la FOndazione Feps

In un periodo cruciale per lo sviluppo dell’Europa politica, è sempre più urgente investire sulla formazione in chiave europea delle future classi dirigenti. Una visione condivisa dalle associazioni EuDem e LabDem che hanno voluto unire esperienze e professionalità nella scuola di formazione “Direzione Europa”, evento in programma a Bruxelles sabato 9 e domenica 10 dicembre in collaborazione con la Fondazione FEPS.  Tra i relatori principali della School, Gianni Pittella, Piero Fassino e altre personalità nazionali del Partito Democratico, che dialogheranno con oltre cento partecipanti dall’Italia, accolti a Bruxelles secondo un modello di “couch-surfing democratico”.

La scuola intende offrire un confronto politico sulle principali sfide che l’integrazione europea pone sull’agire politico quotidiano di amministratori, attivisti locali, cittadini. L’evento nasce quindi dalla necessità di orientare, soprattutto a livello di base, la futura classe dirigente progressista a una visione che consenta di contrastare efficacemente le facili e illusorie narrazioni dei populisti e degli euroscettici.

L’obiettivo è creare una coscienza comune e una vera europeizzazione soprattutto delle più giovani generazioni, stimolando un confronto e uno scambio aperto tra le istanze dei territori e gli input che provengono dall’Europa. Il percorso formativo proposto fa tesoro delle molteplici attività realizzate negli ultimi anni dalle associazioni LabDem e EuDem, attraverso scuole di formazione e incontri pubblici sui temi europei nelle principali regioni italiane.

Alla vigilia della campagna elettorale per le elezioni politiche e in vista anche della fondamentale scadenza delle europee 2019, la School “Direzione Europa” vuole contribuire a un cambio di passo nella coscienza europea di chi si impegna politicamente a livello locale, per creare una sinergia nuova tra Europa e territori.

Il programma completo della due giorni di Direzione Europa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *