#BrusselsLockdown, ma il nostro lavoro non si ferma!

Da Bruxelles ringraziamo tutti i partecipanti – siete stati davvero tanti a registrarvi! – che dall’Italia si sono iscritti alla EUdem School e tutti coloro che stanno seguendo il progetto.

Il percorso rimane aperto e continuerà nelle prossime settimane, nell’obiettivo di rafforzare la cultura europea del Partito Democratico e di moltiplicare iniziative comuni e gemellaggi in nome dell’Europa.

Le ragioni di sicurezza a Bruxelles ci impongono di riconsiderare i tempi e i modi dell’appuntamento del prossimo fine settimana.

Vogliamo che la EUdem School veda la partecipazione più ampia possibile e si tenga in condizioni logistiche ottimali, che tuttavia l’attuale stato di allerta e il temporaneo blocco della città (incluse le strutture che avrebbero dovuto ospitare l’evento) non ci permettono di garantire.

Vi comunicheremo già nei prossimi giorni la nuova data della School, che prevediamo di tenere nelle primissime settimane 2016, tendenzialmente alla metà del mese di febbraio.

Ma il nostro lavoro non si ferma. Al contrario: alla luce della situazione attuale, in cui l’Europa è scossa dalla paura e deve trovare una nuova unità d’azione, vogliamo continuare a manifestare il nostro impegno politico.

Come sapete, il lavoro di preparazione della School è stato molto intenso e ricco di contenuti. Continueremo a inserire materiali e documenti di approfondimento sul blog della School e tanti dei nostri iscritti ed esperti sono a disposizione per assicurare in ogni caso per approfondimenti e discussioni.

Sappiamo che alcuni dei partecipanti vorranno essere a Bruxelles durante il prossimo fine settimana in ogni caso, ci farà molto piacere accogliere tutti e proporre una serie d’incontri informali, nello spirito della EUdem School, seppure con un format diverso e più limitato.

Pensiamo sia importante non perdere lo spirito di partecipazione che la preparazione della scuola ha creato tra di noi e riuscire ad avere un momento condiviso fra i partecipanti. Per questo invitiamo anche chi sarà in Italia a collegarsi sul sito del blog sabato 28 novembre dalle 15 alle 17 e intervenire via Skype (account: pdbruxelles) ad un incontro che terremo in streaming, sarà un momento di preparazione e scambio importante in vista della School vera e propria.

Da domani attiveremo inoltre un gruppo Facebook specifico per i partecipanti della School in modo da rendere ancora più condiviso il percorso e il progetto.

Courage e a presto a nome di tutto il PD Bruxelles!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *